Analisi Fondamentale

Perché l’Analisi Tecnica che insegnano non funziona e non serve?

Perché l’analisi tecnica che insegnano non funziona e non serve?

Stamattina mi sono concentrato quasi esclusivamente sulla Sterlina in vista del discorso che, oggi alle 15,30, terrà Mark Carney, Presidente della Bank of England.

In una delle sue ultime dichiarazioni ha detto che:

“L’apprezzamento della sterlina dopo la sconfitta della May indica che gli investitori ritengono che il rischio di una Brexit senza accordo sia diminuito, o che il processo di uscita si sia allungato”.

Se mi segui da tempo sai sicuramente che tendo a Comprare Sterlina e Vendere Euro piuttosto se attuo specifiche strategie di copertura, a discrezione dei Coefficienti di Sensibilità, dell’orizzonte temporale in mercati che si muovono in Dinamica Relativa.

PERCHE’?

Da qualche mese ormai, oltre a seguire i dati di natura fondamentale (che sono molto solidi ogni volta) respiro il benessere economico della Gran Bretagna perché sono “costretto” ad andarci per lavoro almeno una volta al mese.

In quest’occasione il Regno Unito ha registrato una delle migliori Inflazioni tra Zona Euro e Stati Uniti.

Infatti l’ultimo dato registrato a Dicembre, su base annuale, è pari al 2%, a differenza di un ridicolo 1,57% della Zona Euro ed un molto rientrato 1,91% degli Stati Uniti.

In relazione a ciò, comunque, Carney non dovrebbe oggi lanciare l’aspettativa di un imminente aumento dei Tassi di Interesse sulla Sterlina.

Se mi segui da tempo sai sicuramente che un opportuno aumento dei Tassi di Interesse generalmente avviene quando l’Inflazione tocca, o supera, il 2,50% (ma la FED non ha rispettato questa “regola” nell’ultimo intervento.

COSA SONO I TASSI DI INTERESSE?

Matteo, studente del Videocorso Completo “Strategie di Copertura FX™”, che trovi Qui, mi ha chiesto:

“Ciao Manuel,

guardavo il video sull’inflazione (corso strategie di copertura) dove mostri il sito inflation.eu.

Domanda, forse banale: se l’inflazione su un dato mese supera il 2.50 % allora i tassi di interesse in quel mese sono di sicuro aumentati, giusto?

Non capisco i riflessi su una coppia di valute, per esempio EURUSD se guardo area euro: se il tasso di interesse (euribor?) é salito vuol dire che EURUSD é salito parimenti?

Ma se l’aumento più recente é riferito tasso del mese precedente, mettiamo gennaio, che informazione/aiuto mi darà nel trading di EURUSD a febbraio?

Mi sfugge

Grazie

Un salutone”.

Ed io gli ho risposto:

“Ciao Big…

  1. Se l’inflazione supera il 2,50% MOLTO PROBABILMENTE aumenteranno.

Il penultimo aumento in USA è avvenuto quando essa era al 2,91% se non ricordo male.

Questo perché solitamente aumentano di un solo quarto di punto percentuale e quindi intensificano gli appuntamenti durante l’anno… E nel frattempo se insufficienti l’inflazione continua a crescere.

  1. I Tassi di Interesse si dividono tra mercato consumer e mercato interbancario (euribor).

Infatti si dice “Tassi” e non “Tasso” perché si deciderà sull’aumento o meno di entrambi.

Quando si aumentano i Tassi di Interesse EURUSD, per esempio sale, perché:

  1. Aumentato PIL
  2. Aumentata Inflazione

Quindi la forward guidance, o semplicemente aspettativa, è quella di, se l’economia continuerà ad andare così bene, di aumentarli ulteriormente in futuro e questo permette, soprattutto ai Grandi Investitori, di fare Trading a rischio zero, ovvero Carry Trade, perché più aumentano i Tassi più, a fine anno, guadagneranno dal Tasso di Interesse.

  1. Come la maggior parte delle info, non sempre riusciamo ad avere aggiornamenti fino all’ultimo giorno, quindi NECESSARIAMENTE bisogna fare affidamento all’ultima release che è comunque utilissima per sapere se aumenteranno o meno i Tassi.

Spero di essere stato esaustivo.

Ad Majora Semper Big!”

Nell’email successiva che mi ha inviato in risposta a questa, mi ha inviato il Link ad un articolo ben fatto che spiega dettagliatamente ciò che si intende per Tassi di Interesse e, leggendolo però, ho trovato la solita anomalia di coloro che non sanno come approcciare il Mercato… Ma di questo te ne parlerò la prossima volta se mi ricorderò di farlo.

ORA… TORNIAMO ALLA STERLINA!

COSA HO FATTO PRATICAMENTE QUESTA MATTINA?

Non ho assolutamente utilizzato l’Analisi Tecnica ad eccezione dei Livelli di Ritracciamento di Fibonacci, montati in maniera dinamica sul Time Frame Mensile del prezzo.

COSA INTENDO?

Se mi segui da tempo sai che utilizzo quasi esclusivamente (dico quasi perché sul prezzo ho sempre montati sia EMA che Stocastico Esponenziale, entrambi applicati a Close che utilizzavo soprattutto prima per identificare Trend e Miglior Punto di Ingresso a mercato dopo rottura)…

I LIVELLI DI RITRACCIAMENTO DI FIBONACCI SIA MONTATI IN MANIERA STATICA CHE DINAMICA!

Con i primi identifico supporti e resistenze ma soprattutto i Migliori Livelli da cui far partire la Copertura a seconda dell’orizzonte temporale e della fase che il mercato sta vivendo.

Con i secondi identifico i Migliori Livelli dai quali è bene comprare o vendere a seconda che il Macro Trend sia rialzista o ribassista.

MA COSA HO FATTO NELLO SPECIFICO?

Sapendo che i Livelli di Ritracciamento di Fibonacci montati in maniera dinamica sul Time Frame Mensile del prezzo non avrei dovuto aggiornarli, ho Soltanto aperto il File Excel che trovi Qui…

E, dopo aver aggiornato agli ultimi prezzi rilevati, ho preso in considerazione:

  1. Ulcer Index
  2. Moda Mobile
  3. Inversa della Normale
  4. Distribuzione T di Student.

Quindi sono andato sul Grafico, ho identificato i livelli che la Moda Mobile, l’Inversa della Normale e la T di Student mi hanno restituito.

TUTTO QUI?

No!

Ho preso in considerazione anche, e soprattutto, l’Ulcer Index ed ho segnato sul Grafico i giorni fino ai quali la Sterlina salirà e quelli fino ai quali scenderà, come ti mostro nell’immagine.

Perché l’analisi tecnica che insegnano non funziona e non serve?
Ulcer Index di GBPUSD

E I LIVELLI DI RITRACCIAMENTO DI FIBONACCI?

Praticamente mi sono serviti soltanto per identificare il 38,2% di riduzione delle precedenti posizioni Long.

PERCHE?

Perché l’Ulcer Index mi conferma che, la Sterlina salirà fino al 5 Febbraio, poi scenderà fino all’8 Marzo, per poi risalire dal 14 Marzo fino al 30 Aprile raggiungendo livelli superiori agli attuali (50% di riduzione delle precedenti posizioni Long) che, molto probabilmente saranno 1,34, e superiori, in prossimità del 38,2% di riduzione.

Perché l’analisi tecnica che insegnano non funziona e non serve?
Previsione Sterlina

Quindi ho utilizzato la mia Analisi Tecnica ridotta all’osso Soltanto nella fase finale della mia Analisi prendendo in considerazione Soltanto il Fibonacci come lo utilizzo io, e come va utilizzato.

COSA FARE QUINDI?

Comprare Sterlina ogni qual volta segna dei minimi relativi fino al 5 Febbraio… Successivamente venderla fino al 14 Marzo, per poi ricomprarla fino al 30 Aprile.

MA SE SONO UN TRADER INTRADAY?

Nell’ultimo Videocorso Completo “TradingPlan FF™”, che è un concentrato di tutto quello che devi applicare correttamente ogni giorno, avrai a disposizione un File Excel che ti aiuterà ad individuare i Migliori Livelli intraday dai quali è bene vendere, se superiori, o comprare, se inferiori…

Ti spiego tutto Qui.

Seguici su Facebook

invito esclusivo per i nostri lettori

Unisciti alla Nostra Community

OTTIENI L'ACCESSO A: Community Privata, Materiali Riservati