Come Gestire il Drawdown Momentaneo?

Consigli Operativi

Come Gestire il Drawdown Momentaneo?

Come Gestire il Drawdown Momentaneo?

Oggi Mario mi ha scritto una domanda che devi leggere anche tu.

Oltre ai complimenti relativi al Videocorso che acquistò qualche tempo fa (oggi ho riunito tutto il necessario in questa “Sexy Offerta”… Mi ha chiesto:

“Manuel ti è mai capitato di avere almeno un Portafoglio in Perdita per alcuni giorni?”

Ed io gli ho risposto:

“Ahivoja… Proprio in questi giorni ne ho UNO”.

COSA FARE IN QUESTI CASI?

Praticamente io ragiono così.

Ogni giorno ho il chiodo fisso di portare a casa almeno lo 0,2% al giorno ma non tutte le operazioni, o tutti i Portafogli, mi garantiscono di guadagnarlo entro le 24 ore.

PERCHÈ?

I fattori potrebbero essere tanti ma il più comune resta il ritardo di risposta che può registrarsi, e si registrerà spesso, in alcune fasi di Mercato.

E COME FACCIO ALLORA?

Parto dal presupposto che:

  1. Per ogni singola operazione rischio lo 0,5% mediamente
  2. Per ogni Portafoglio rischio, complessivamente, il 2%
  3. In assoluto il 6% del conto, al massimo (mi è capitato di raggiungere questo rischio soltanto 2 volte negli ultimi anni).

PERCHÈ?

Statisticamente ho calcolato che… Potrebbero servire anche 4 operazioni per Portafoglio e quindi mantengo un rischio per operazione dello 0,5% mediamente.

Contemporaneamente gestisco al massimo 3 Portafogli (e appena posso riduco tutto al minimo chiudendone il più possibile)… Quindi non supero, e non supererò mai, il 6% di rischio complessivo.

Ci sono state e ci saranno sicuramente circostanze nelle quali subirò, e subirai anche tu, un momentaneo drawdown derivante dalla perdita di uno, o più Portafogli, che potrebbe durare giorni e non potrai chiudere prima.

COSA FARE IN QUESTI CASI?

Se mi segui da tempo sai che, ogni giorno, cerco di mantenere positivo il cash flow del conto quindi non mi posso permettere di attendere giorni che il Portafoglio vada in profitto senza guadagnare almeno lo 0,2%.

QUINDI COSA FACCIO?

  1. Parcheggio il Portafoglio, o i Portafogli, in perdita riducendoli al minimo, se possibile, chiudendo le operazioni che non portano risultati e attendo che i prezzi raggiungano livelli estremi superiore o inferiore (oppure vado in Strip o Strap prima assecondando la direzione dei prezzi), rispettivamente per Vendere o Comprare e, quindi, andare in Strip o Strap
  2. Nel frattempo inserisco a mercato altre operazioni, o Portafogli, dopo aver applicato le Analisi che conosci, se mi segui da tempo, che, nella maggior parte dei casi, sono “estranei” al Portafoglio, o ai Portafogli, perdenti (infatti mi è capitato spesso di essere in compravendita sullo stesso cambio non perché volessi “hedgiarmi” ma per Strategie differenti).

Così facendo mi assicuro di poter sfruttare altre occasioni che mi possano permettere di guadagnare nonostante ci siano un Portafoglio, o al massimo due, “parcheggiati” nell’attesa che mi diano il guadagno atteso.

Spero sia stato chiaro… Se dovessero esserci domande o dubbi…

SCRIVIMI PURE NEI COMMENTI!

Comincia da Qui.

PS: Importante.

Molto spesso leggo in giro di “Psicologia del Trading” con cui si vorrebbe insegnare ai Traders, soprattutto neofiti, come imparare a gestire le emozioni durante l’attività.

TUTTE STRONZATE SOLTANTO TEORICHE!

Nella mia lunga esperienza l’unica “cosa” con la quale sono riuscito a ridurre a zero il “caghetto” è stato sapere che, qualsiasi “cosa” succedesse, avessi almeno un Piano B, e addirittura un Piano C, per correre ai ripari, portando tutto a Breakeven e facendo profitto.

Un secondo segreto è questo è l’ho rivelato a coloro che erano presenti alla Prima Edizione del “GST LIVE™️“… La seconda la Trovi Qui.

E QUAL’È?

La maggior parte dei Traders è atterrito, e suda freddo, quando vede il segno “-” sulla MT4 oppure quando l’app si colora di rosso.

Questo accade soprattutto quando non si hanno specifiche strategie di copertura… Ma anche quando si hanno si potrebbe aver paura rischiando di non essere lucidi successivamente.

PER QUANTO MI RIGUARDA AGISCO COSÌ!

Quando sono in drawdown temporaneo… Sapendo che ho a mercato, per esempio, 3 Portafogli contemporaneamente e, mettiamo caso, siano tutti in perdita facendomi registrare un -1000,00€, ragiono suddividendo questa cifra per tre perché, praticamente, sono tutti indipendenti e so che, per ognuno, il massimo rischio è del 2%.

Nel caso specifico avrò:

  1. 333,00€ di perdita per Portafoglio (e psicologicamente impatta molto meno)
  2. So che, su un capitale di 100.000,00€, la perdita “segmentata” è pari soltanto allo 0,33% e quindi avrò margine di manovra, per Portafoglio, pari all’1,67%.

VEDRAI CHE FUNZIONA!

Tutto il resto lo Trovi Qui.

Seguici su Facebook

invito esclusivo per i nostri lettori

Scopri ROITRADING

Identifica i Migliori Livelli di Ingresso e di Uscita di Qualsiasi Strumento Finanziario tra i quali Montare l'Antimartingala con Specifici Margini Operativi e Guadagnare Oltre il 100% ad Operazione!

Ti Potrebbe Interessare